> Capitolati Pareti Mobili

Parete Divisoria Ufficio p1

La pi¨ versatile, ampia intercambiabilitÓ di materiali, completamente cablabile e facilmente ispezionabile

L’impatto prospettico della parete è caratterizzato da fughe rientranti perimetrali larghe 26 mm e profonde 18 mm come lo spessore delle pannellature, sia nelle giunture parete verso pavimento o soffitto, sia nelle giunture parete verso le opere murarie verticali. Il ritmo modulare prevede le larghezze 200 – 500 – 1000 – 1500 – 2000 mm. Altre larghezze sono realizzabili a commessa o tramite i tamponamenti disponibili. Le fughe, o scuretti, fra i pannelli o le ante sia in orizzontale che in verticale sono sempre di 4 mm. Lo spessore totale della parete divisoria è di 100 mm. L’andamento rastremato dei profili porta e di finitura, oltre alla minima presenza dei profili cornice dei telai vetrati e delle porte intelaiate, rende questo sistema parete decisamente minimale e moderno, oltre che prestazionalmente avanzato.

STRUTTURA:

I montanti sono costituiti da un tubolare profilato in acciaio zincato sp.8/10 mm con sezione di 57x30 mm, dotato di tripla cremagliera frontale a passo 32 mm con funzioni di aggancio pannelli ed accessori. Lateralmente ha un sistema di fori a passo 32 dedicati al fissaggio dei traversi orizzontali e ulteriori aperture ovali per il passaggio degli impianti. La sezione è a doppia camera tubolare chiusa al fine di garantire superiori prestazioni di resistenza al fuoco ed isolamento acustico.

I traversi sono in lamiera di acciaio zincata sp. 8/10 mm, montati ad incastro tramite viti speciali impegnate sui montanti. Su montanti e traversi si inseriscono a scatto due diverse guarnizioni co-estruse in PVC atte ad ottimizzare il contatto con i pannelli di tamponamento e ad eliminare i ponti acustici in corrispondenza delle fughe tra gli stessi.

I livellatori/spintori sono completamente in acciaio zincato, montati ad incastro e sono azionabili tramite avvitatore elettrico o chiave a brugola e permettono una regolazione verticale della parete di +/- 20 mm.

Il contatto e la sigillatura perimetrale è assicurato da profili ad “U” continui in acciaio zincato dotati di guarnizioni co-estruse in PVC, aventi la doppia funzione di tenuta fra le pannellature e tenuta con le opere murarie.

Le connessioni a 2/3/4 vie tra i moduli della parete sono gestite o con uno speciale gruppo snodato che permette la variabilità dell’angolo di unione da 90° a 180°, costituito da due profili tubolari in alluminio estruso anodizzato. E’ disponibile anche il modulo connessione 2 vie a 90° fisso realizzato mediante un profilo in alluminio comprensivo di un pannello in nobilitato melaminico o laccato con finitura come i pannelli di rivestimento della parete.

All’interno della struttura della parete, in corrispondenza dei pannelli ciechi, è possibile inserire come optional dei materassini in fibra sintetica per migliorare l’isolamento acustico degli ambienti con le maggiorazioni indicate a listino.

La struttura della parete viene inviata con le dimensioni massime previste dal range in cui è selezionata sul listino e deve essere adattata in cantiere sulle misure reali presenti. Questa peculiarità consente di potersi sempre adattare alla configurazione richiesta annullando praticamente la possibilità di errore da rilievo.

PANNELLI DI RIVESTIMENTO:

I pannelli di rivestimento offrono diverse soluzioni: cieche, vetrate e miste, con pannelli monolitici e/o a doghe orizzontali. I pannelli sono dotati di agganci in acciaio zincato per il fissaggio nella cremagliera a passo continuo prevista sui montanti; risultano facilmente smontabili e rimontabili in qualsiasi momento, permettendo rapide modifiche in opera della parete, nonché la totale ispezionabilità impiantistica. E’ prevista come optional sui pannelli ciechi la possibilità di un modulo con sportellino apribile in grado di contenere e proteggere all’interno prese elettriche e connessioni dati e telefonia di diverso tipo, consentendo la fuoriuscita dei cavi in modo semplice. Nel caso di scelta di questo optional bisognerà indicare il modulo dove dovrà essere inserito. I pannelli di tamponamento della parete sia verso il soffitto che verso le murature vengono sempre inviati con la dimensione massima prevista dal range in cui vengono selezionati e devono essere adattati in cantiere sulle misure reali presenti. Questa peculiarità consente di potersi sempre adattare alla configurazione richiesta annullando praticamente la possibilità di errore da rilievo.

Pannelli in nobilitato:

I pannelli in conglomerato ligneo nobilitato melaminico sp.18 mm sono bordati perimetralmente in ABS antiurto in tinta con sp.1,5 mm, completamente raggiato per conferire superiori qualità di resistenza all’urto, scheggiatura ed ammaccatura, nonché sicurezza antinfortunistica. La superficie è goffrata antiriflesso per tutte le finiture a catalogo. Questi pannelli sono di serie in CLASSE 2 di reazione al fuoco. Peso massimo al Ml 150 kg/Ml per H3

 

Veneziane:

Le veneziane sono previste di serie con finitura Alluminio e Bianco. Altre finiture sono disponibili con tempi di consegna e costi da valutare con i nostri uffici commerciali.

Pannelli laccati:

I pannelli in conglomerato ligneo nobilitato melaminico sp.18 mm sono bordati perimetralmente in ABS antiurto in tinta con sp.1,5 mm, completamente raggiato per conferire superiori qualità di resistenza all’urto, scheggiatura ed ammaccatura, nonché sicurezza antinfortunistica. Vengono laccati con finitura opaca a scelta sulla base della cartella RAL. Questi pannelli sono di serie in CLASSE 2 di reazione al fuoco.

Pannelli vetrati:

I moduli vetrati sono composti da due telai vetrati contrapposti, con vetro a filo che impediscono su tutto il perimetro le possibilità di deposito della polvere e conferiscono un particolare risultato estetico. La versione mono-vetro prevede l’utilizzo di un vetro su un solo lato del medesimo telaio della versione a due vetri e, sull’altro lato, di una cornice di finitura con le medesime dimensioni del profilo con il vetro. Questa alternativa permette un abbattimento di costi e di definire in qualsiasi momento un lato “bello” con vetro a filo ed un lato con rientranza. La soluzione a vetro singolo garantisce anche la possibilità di avere su un lato il telaio a filo non sporcabile mentre sull’altro lato resta a disposizione lo spazio per poter inserire degli elementi come i sistemi di tende alla veneziana. Tutti i moduli vetrati sono dotati di vetri trasparenti temperati spessore 4 o 5 mm in base alla dimensione del vetro; a richiesta possono essere forniti anche vetri stratificati 3+3.1 con spessore totale di 6,5 mm, la finitura satinata è possibile solo sui vetri temperati, eventuali richieste di finitura satinata su vetri stratificati saranno valutate e quotate come richieste fuori standard . La cornice del telaio è costituita da un profilo tubolare estruso in alluminio anodizzato trattenuto agli angoli da speciali squadrette in alluminio pressofuso autocentranti, avvitate. Il montaggio avviene utilizzando gli stessi agganci delle pannellature in legno. Anche i moduli vetrati doppi possono sempre essere dotati di veneziana interna orientabile manualmente. Tutti i moduli vetrati, sia singoli che doppi, possono essere personalizzati a piacere con pellicole adesive a vari effetti, con le maggiorazioni indicate successivamente a listino. -Peso massimo al Ml 105 kg/Ml per H3

BOISERIE:

La possibilità realizzativa della parete può essere ulteriormente ampliata dalla disponibilità a realizzare, su uno o entrambi i lati della parete, dei moduli tipo “boiserie” utilizzando pannelli a doghe ciechi sp.18 mm, aventi le caratteristiche già illustrate precedentemente per i pannelli in nobilitato, completati e fissati tra di loro con l’inserimento nelle fughe orizzontali di profili in alluminio anodizzato con la doppia funzione di finitura e di guida per l’applicazione di mensole: mensole in vetro satinato sp.10 mm o in conglomerato ligneo nobilitato melaminico sp.25 mm bordate perimetralmente in ABS antiurto in tinta con sp.1,5mm; l’applicazione delle mensole è sempre garantita su tutte le fughe partendo dal basso fino a quota 2168 mm compresa

Alla parete possono essere appesi dei contenitori con due ante. I contenitori pensili avranno struttura, ripiani e ante sp.18 mm e schiena sp.8 mm realizzati in conglomerato ligneo nobilitato melaminico antiriflesso, antigraffio e lavabile. Ante bordate sui 4 lati in ABS antiurto in tinta. I contenitori sono disponibili con ante battenti con sistema di chiusura ammortizzata soft di serie, senza serratura. La scocca dei contenitori è disponibile esclusivamente in finitura Argento o Bianco. I top di finitura per i contenitori sono separati, realizzati in conglomerato ligneo nobilitato melaminico antiriflesso, antigraffio e lavabile sp. 18 mm. I contenitori per la sicurezza del fissaggio e la solidità strutturale, vengono fissati alla struttura della parete tramite una trave metallica con dimensione 100/150/200 per potersi adattare alle varie dimensioni della parete stessa. Per i moduli 150/200 la trave verrà predisposta per il posizionamento dei contenitori a sx/centro/dx. Importante da tenere ben presente in fase di progettazione: il pannello di rivestimento della parete dove verrà posizionato il contenitori verrà forato.

INTEGRAZIONE IMPIANTISTICA:

Le pareti divisorie sono completamente attraversabili sia in verticale che in orizzontale da cavi o impianti, grazie ai fori asolati 40x20 mm sui montanti e ai fori diam.25 mm sui traversi. Anche i moduli vetrati sono percorribili da impianti in quanto permettono il passaggio in corrispondenza delle fughe orizzontali o scendendo a fianco dei profili cornice in alluminio. Inoltre possono essere utilizzati tutti i moduli ciechi, facilmente ispezionabili sganciando il pannello, quali vani tecnici di salita/discesa impianti ed installazione prese di vario tipo sui pannelli, con fori optional che saranno da fare in cantiere.

Pannelli ciechi fonoassorbenti (optional):

Come ulteriore possibilità la parete divisoria è predisposta per poter utilizzare pannelli ciechi fonoassorbenti. In questo caso le soluzioni sono molteplici e variano in base alla resa acustica che si intende ottenere e alle caratteristiche costruttive dell’ambiente in cui le pareti andranno inserite. Per valutare le vostre necessità diamo la possibilità di effettuare un apposito studio acustico dei locali, i cui costi verranno valutati sulla base delle vostre esigenze. Per tempi di consegna e prezzi di queste soluzioni si preparerà una quotazione per la commessa specifica.

Venatura orizzontale:

Su tutti i moduli a listino, quando si sceglie la finitura melaminica con venatura, di serie il senso vena è verticale. Tuttavia in certi casi si può avere optional la venatura orizzontale, ma questo aspetto dovrà prima essere valutato e confermato dai nostri uffici commerciali che ne definiranno i tempi di consegna e prezzi.

Finitura profili perimetrali:

I profili e cornici sono in alluminio anodizzato. A richiesta è possibile, previa maggiorazione e valutazione con i nostri uffici commerciali, verniciare l’alluminio nella finitura RAL desiderata. In tal caso, le guarnizioni in PVC sono bianco o argento.

Pannelli di rivestimento:

La parete divisoria di serie prevede i pannelli melaminici su ambo i lati (A e B) della stessa finitura. Ciò non esclude che a richiesta si possa avere due finiture diverse nelle due facce. Costi e tempistiche da definire con i nostri uffici commerciali

Laccatura

Con la maggiorazione RAL è prevista la verniciatura dei pannelli di rivestimento su un lato (a scelta). In tal caso l’altra faccia è in finitura melaminica e le guarnizioni in PVC bianco o argento

Pannelli ignifughi:

A richiesta è possibile avere i pannelli di rivestimento e pannelli porta realizzati con supporto in Euroclasse B-s1,d0 * (normativa Europea EN 13501-1), dove i tempi di consegna e prezzi saranno valutati puntualmente dai nostri uffici commerciali.

Pareti divisorie

Richiedi un preventivo